Guida al Campionato

“Ci dispiace Juan.”
Tacco dell’altro.
“Veramente tanto.”
“Non fare quella faccia. Di’ almeno qualcosa.”
“C’hanno chiamato.”
“C’hanno detto di partire al più presto per questo campionato internazionale. La prima partita è sui Pirenei.”
“Al Pico de Aneto.”
“Ci spariamo 3.000 metri di un botto.”
“Farà freddo, dicono i nostri vecchi.”
“Copritevi, eh.”
L’altro scarta in aria un cestino dei rifiuti comunale.
“Lo sappiamo che non ve ne frega un pelo del cazzo della vostra salute. Tutto il santo giorno appresso a quella santa palla.”
“Per questo, ci siamo portati maglioni.”
“Cazzo se sono belli pesanti!”
“Anche salame, a volontà.”
Colpo di testa arrampicato tra le fronde di un albero.
“Ci brucerà il culo.”
“Con tutto quel salame.”
Raffiche di colpi di collo dei piedi accompagnati da risatine.
“Non fare quella faccia, verdolino. Ti scriveremo qualche cartolina, quando ne avremo tempo.”
“Andiamo a cambiare la storia, tieniti pronto.”
Nuca impeccabile e poi tacco, con una piroetta sopra il cofano di un auto parcheggiata, per cui scatta l’allarme. Interrotto dal colpo secco del pallone nel punto strategico della fiancata dove i gemelli sanno che i circuiti vanno colpiti.
“Quando ti sarai trovato una lavoro decente.”
“Non la prendere come un’offesa.”
“Quando avrai smesso di incassare pesci per i cinesi.”
“E ti sarai sistemato.”
Abbraccio di palleggi rapidi attorno a Juan. Tutt’altro che tenero, ma di quell’intenzione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...