Mentre dormivamo (pt. 5)

Quella bocca compiaciuta della norvegese, che sorrideva e si aggrottava a momenti, che rileggeva ciò che le dita scrivevano, che continuava a umettarsi, quella bocca che Alfredo fissava nel suo antro oscuro, nei suoi piccoli denti, si sottrae sfuocandosi sullo schermo in una strisciata bianca. La ragazza ha spostato la webcam, che traballa. Sta probabilmente cercando di spegnerla perché l’immagine trema.

L’acquario dai colori accesi si vivifica sempre più, inquadrato anche per sbaglio, ma ritornando protagonista in quella convulsione. Si chiude il segnale. Rimane sulla retina di Alfredo una sovrapposizione di immagini: la bocca, l’acquario. La rivelazione è laggiù che deve essere. Connessa a quell’errore evolutivo di cui parla la ragazza.

Annunci

2 thoughts on “Mentre dormivamo (pt. 5)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...